Komen Italia
Facebook Twitter You Tube
Posted by gcosmelli 1 - gennaio - 2015 Commenti disabilitati

imageRoma, 1 gennaio 2015 – A Capodanno, i ricoverati del Policlinico Agostino Gemelli di Roma e i loro familiari sono riusciti ad ‘andare al cinema’.
Nel giorno in cui spesso le famiglie trascorrono insieme nelle sale cinematografiche due ore di allegria e spensieratezza, il 31 questa opportunità è stata offerta anche a chi è costretto a vivere il giorno di festa ricoverato in ospedale e senza spostarsi dalla stanza di degenza.
Infatti, grazie a un sistema tv a circuito chiuso operativo presso il Gemelli, alle 16, sintonizzando i televisori presenti nelle stanze di degenza su un canale interno dedicato, ciascun paziente ha potuto vedere il film “Ma tu di che segno 6?“, con la regia di Neri Parenti.
La speciale iniziativa sociale è stata promossa dalla direzione del Policlinico Gemelli-Relazioni esterne, ed è stata possibile grazie alla generosità di Maria Grazia Cucinotta, produttrice del film, sempre in prima fila per iniziative di solidarietà. Questa nuova iniziativa del Gemelli è nel segno dell’umanizzazione dell’ospedale: la qualità delle terapie unite alla cura globale della persona malata, evidenzia una nota del policlinico romano.