Komen Italia
Facebook Twitter You Tube
Posted by gcosmelli 13 - maggio - 2016 Commenti disabilitati

Roma, 13 maggio 2016 – In attesa della “Race for the Cure” di domenica mattina, ha aperto ufficialmente oggi al Circo Massimo il “Villaggio della Salute, Sport e Benessere”, che sarà attivo anche domani (sabato 14 maggio) per tutta la giornata.

inaugurazionevillaggiosaluteIl taglio del nastro è avvenuto alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, del Presidente del Comitato Organizzatore della Race for the Cure, Dott. Aurelio De Laurentiis, della madrina delle Donne in Rosa della Race, Rosanna Banfi, dell’Amministratore Delegato di Johnson & Johnson, Dott. Domenico Barletta e della Dott.ssa Barbara Saba, Direttore Generale della Fondazione Johnson & Johnson (partner principale dell’iniziativa insieme con la Fondazione Policlinico Gemelli).

Il “Villaggio della Salute” è un’iniziativa ideata dalla Susan G. Komen Italia per la promozione della salute e del benessere psicologico che, attraverso l’offerta gratuita di consulenze specialistiche, esami diagnostici, lezioni pratiche e momenti educativi, vuole incoraggiare uno stile di vita sano nel rispetto delle norme di prevenzione primaria e secondaria, dell’attività fisica e sportiva e di una corretta alimentazione.

Nel corso di questa prima giornata sono state offerte a donne disagiate individuate grazie alla collaborazione di enti assistenziali circa 380 prestazioni tra visite senologiche, mammografie, ecografie, visite dermatologiche, ecografie tiroidee, ecografie pelviche e addominali, consultazioni sulla nutrizione, sul tumore del polmone e sul tumore del colon.

Grazie a questi esami, sono stati diagnosticati ad una donna di 40 anni un tumore del seno bilaterale, che non è molto frequente e tre tumori della pelle.

Presso lo stand della Regione Lazio sono state poi raccolte 67 prenotazioni per la prevenzione del tumore del collo dell’utero, 59 per lo screening mammografico e 81 per quello colon-rettale. Tutti esami che saranno eseguiti nei centri della Regione nell’arco di poche settimane da soggetti che non avevano mai aderito ai programmi di screening regionali. E domani si prosegue con le stesse modalità.

L’APPUNTAMENTO  CON  LA  CORSA – Domenica 15 maggio sarà invece dedicata, come tradizione, alla corsa di 5km e alla passeggiata di 2km, che attraverseranno il centro di Roma partendo dalla nuova suggestiva location di Piazza Bocca della Verità. Per iscriversi, basta una donazione minima di 15 euro (info e iscrizioni on line su www.raceroma.it) che dà diritto a ricevere – fino ad esaurimento – il pettorale, la borsa gara con gli omaggi delle aziende partner e l’imperdibile t-shirt da collezione della manifestazione, realizzata dallo Studio Grafico Calanchini e scelta dalla Susan G. Komen per tutte le edizioni del 2016 a seguito di un contest tra soggetti provenienti da ogni paese.

Come sempre, al Villaggio al Circo Massimo ci sarà un grande spazio dedicato ai bambini con una attrezzatissima area ludica e di intrattenimento animata da Cartoonito ed altri partner del settore.

LE “DONNE IN ROSA”, PROTAGONISTE DELLA RACE – Al centro della manifestazione, come sempre, le “Donne in Rosa”, ovvero le donne che stanno affrontando o hanno sconfitto il tumore del seno e che partecipano alla Race for the Cure indossando una speciale maglietta rosa. Con questa testimonianza coraggiosa vogliono sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce ed incoraggiare le altre donne che incontrano la malattia a farlo con un atteggiamento più positivo (lo scorso anno furono oltre 5.000). A loro sarà riservato uno spazio speciale nel Villaggio Race, realizzato con il contributo di Aveeno (azienda del gruppo Johnson&Johnson).

DESTINAZIONE DEI FONDI – Con i fondi raccolti dalla Race for the Cure 2016, la Komen Italia darà avvio a nuovi progetti di educazione, prevenzione e cura del tumore del seno, che si andranno ad aggiungere ai 351 già realizzati grazie alle precedenti edizioni di Roma, Bari, Bologna e Brescia con l’impiego di oltre 2.700.000 euro. Nello specifico, grazie alle quattro edizioni dello scorso anno, la Komen Italia ha realizzato in 15 regioni italiane progetti propri ed anche 59 proposti da altrettante associazioni, incidendo concretamente nel tessuto locale e nazionale.


IL LABORATORIO DELLA SALUTE DELLA DONNA

Il “Laboratorio della Salute della Donna” è un progetto di invito alla prevenzione, che si articola attraverso l’attuazione di percorsi di promozione della salute dedicati a donne appartenenti a categorie disagiate, promossi dalla Susan G. Komen Italia in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, con la partecipazione di operatori sanitari di altri presidi ospedalieri romani ed il contributo della Fondazione Johnson & Johnson.

Il Laboratorio ha lo scopo di offrire a donne socialmente e/o economicamente svantaggiate, reclutate attraverso la collaborazione con le principali associazioni di assistenza presenti sul territorio, opportunità educative e consulti medici specialistici gratuiti finalizzati alla tutela della salute e alla definizione di strategie personalizzate di prevenzione primaria e secondaria delle principali patologie della donna.

In particolare, i consulti verranno offerti oltre che nelle aree dei TUMORI DEL SENO, in quelle relative ai tumori ginecologici, tumori della pelle, tumori del polmone, tumori del colon e alle patologie della tiroide, del fegato, del sistema cardiovascolare e della nutrizione.

Ove necessario e secondo disponibilità, alle utenti verrà offerta anche la possibilità di effettuare approfondimenti diagnostici in loco.

I consulti medici specialistici si svolgeranno all’interno di un padiglione che disporrà di postazioni senologiche, oltre a postazioni ginecologiche e per le altre specialità (tumori della pelle, tumori del polmone, tumori del colon e alle patologie della tiroide, del sistema cardiovascolare e della nutrizione).

Nel caso in cui al termine del colloquio con lo specialista venga identificata la necessità di eseguire approfondimenti diagnostici, la donna verrà avviata nell’apposita AREA APPROFONDIMENTI dove saranno offerte, o prenotate, secondo le esigenze identificate, le seguenti prestazioni clinico-diagnostiche:

nell’AREA SENOLOGICA si svolgeranno visite specialistiche e saranno eseguite mammografie ed ecografie mammarie con la possibilità di effettuare agoaspirato ecoguidato con lettura della citologia in sede.

Sono inoltre previste l’AREA GINECOLOGICA dove saranno offerte ecografie, l’AREA DERMATOLOGICA per le visite della pelle e la mappatura dei nei ed epiluminescenza, l’AREA ENDOCRINOLOGICA per la visita della tiroide con ecografia, l’AREA CARDIOVASCOLARE per l’ecografia delle pareti delle carotidi e l’AREA DELLE PATOLOGIE DEL FEGATO per l’ecografia epatica.

Al termine delle consultazioni verrà rilasciato un referto dettagliato delle prestazioni svolte.

Sarà inoltre attivo uno Sportello informativo ed operativo della Regione Lazio per fornire informazioni sugli screening regionali e agevolare l’adesione di tutte le donne a queste importanti opportunità di prevenzione della salute.

Ogni donna potrà effettuare inoltre la misurazione della pressione arteriosa e della glicemia nello stand FEDERFARMAROMA.

L’AREA CONSULENZE SPECIALISTICHE PER LE DONNE IN ROSA permetterà consultazioni aggiuntive con chirurghi plastici, ginecologi, psico-oncologi e nutrizionisti. Inoltre, uno spazio dedicato al linfodrenaggio, corners informativi su menopausa ed osteoporosi, consulenze dermo-estetiche e consulenze legali su problematiche legate al lavoro e al mobbing.


L’AREA CONFERENZE

Nell’area conferenze sono previsti diversi incontri dedicati alla salute e al benessere.

In particolare, sabato 14 maggio, dalle 10 alle 12.30, si terrà il convegno “Approcci integrati per potenziare il sistema immunitario in oncologia”, realizzato con il supporto del Servizio di Terapie Integrate del Centro Integrato di Senologia della Fondazione Policlinico Gemelli.

Nel pomeriggio, dalle 16.30 alle 18.30, si terrà il primo BarCamp del progetto “Think For Women’s Health, realizzato dalla Susan G. Komen Italia e l’Associazione ItaliaCamp, in collaborazione con il Polo della Salute della Donna e del Bambino della Fondazione Policlinico Gemelli, per favorire l’emersione di idee e progetti innovativi e non convenzionali, che promuovano l’identificazione di soluzioni concrete ad esigenze reali nella tutela della salute delle donne, aprendo la strada ad un nuovo modello di interazione strategica tra il mondo Accademico e Scientifico, il Terzo Settore, le Imprese, le Associazioni non profit  e la Società Civile che facilitino lo sviluppo di nuove progettualità ad alto impatto in materia di healthcare e crescita sociale.

Al BarCamp, incontro informale che utilizzando la formula «nessuno spettatore, tutti partecipanti», facilita la contaminazione e interazione tra tutti i presenti sono stati invitati a partecipare, tra gli altri:

  • RICCARDO MASETTI, Presidente Komen Italia e Direttore, Centro Integrato di Senologia Fondazione Policlinico Gemelli
  • ANTONIO DE NAPOLI, Presidente Associazione ItaliaCamp
  • MASSIMO CASCIELLO, Direttore generale della Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica, Ministero della Salute
  • ELENA CENTEMERO, Presidente Commissione Equality and Non Discrimination, Consiglio d’Europa
  • RICCARDO CORSINI, Managing Director, Burson Marsteller
  • SABRINA FLORIO, Presidente Associazione Anima
  • NICOLETTA LUPPI, Amministratore Delegato, MSD
  • SALVO MIZZI, Chief Executive Officer, Invitalia Ventures
  • MARCELLO PEDICONI, Cofounder e Chief Executive Officer, AENDUO
  • CLAUDIO PICCARRETA, Chief Executive Officer, Plusimple
  • BARBARA SABA, Direttore Generale, Fondazione Johnson & Johnson e Vice Presidente, Valore D
  • GIOVANNI SCAMBIA, Professore Ordinario di Ginecologia e Ostetricia e Direttore del Dipartimento per la Tutela della Salute della Donna e del Bambino, Fondazione Policlinico Gemelli
  • ENRICO ZAMPEDRI, Direttore Generale, Fondazione Policlinico Gemelli

IL LABORATORIO DELLE ATTIVITÀ FISICHE E SPORTIVE

Questa parte del Villaggio, all’insegna della “prevenzione in movimento”, prevede la partecipazione di istruttori qualificati che si metteranno a disposizione per offrire al pubblico lezioni dimostrative di attività fitness come Zumba, Cardio dance, Zuu, SuperJump, circuiti di allenamento funzionale a tante altre attività, parte delle quali curate dal nuovo partner tecnico Cisalfa.

Previsti anche spazi dedicati al Mini Volley.


IL LABORATORIO DEL BENESSERE PSICO-FISICO

In questo spazio ci si occuperà di attività utili per la tutela del benessere sia psichico che fisico.

Nel Laboratorio di Educazione Alimentare si terranno lezioni di cucina sana sia per i più grandi che per i bambini.

Nel Laboratorio del Benessere i visitatori del Villaggio hanno la possibilità di familiarizzare, sotto la guida di insegnanti di elevata esperienza, con attività quali il Qi Gong, lo shiatsu, la danzamovimentoterapia, lo yoga il Pilates, la Nia Dance e il training olistico. Inoltre, si terranno lezioni di primo soccorso.


LE ATTIVITÀ DEDICATE ALLE DONNE IN ROSA

Alle “Donne in Rosa”, le donne operate di tumore del seno, sono dedicate molte attività all’insegna della salute. Dagli incontri sulla corretta alimentazione, a gruppi di confronto sui danni collaterali della malattia e sessioni di riflessologia plantare, yoga, mindful running, pet therapy, tecniche di rilassamento. Inoltre, laboratori di creatività manuale e di scrittura creativa ed incontri dedicati alla bellezza.

Sabato 14 maggio, è prevista infine una speciale merenda in rosa, con giocolieri e tante altre attività.

La Susan G. Komen Italia rivolge un ringraziamento speciale a tutte le aziende, associazioni, strutture sanitarie e a tutti coloro che contribuiscono a titolo volontario alla realizzazione del “Villaggio della Salute, Sport e Benessere”:

Policlinico Gemelli, Regione Lazio, Fondazione Johnson&Johnson, Accademia Dermatologica Romana, Aeronautica militare, Arma dei Carabinieri, Artoi, Associazione SIRP- Roma, Associazione Le Donne Scelgono, Campus biomedico, Collegio Ostetriche di Roma e Provincia, Complesso Integrato Columbus, Esercito Italiano, Fondazione IRCSS Istituto Nazionale Tumori di Milano, Gepos, Samsung, IDI, Ospedale San Giovanni Battista, Ospedale Cristo Re- Roma, Policlinico Militare Celio, Toshiba, OTI Oncology Training, Adriana Cuccaroni, AICOTE, Antonella Monini, Fulvia Fedrigo, Associazione Neidao, Olit –Training Olistico, Virgin Active, Cisalfa Sport, Italiana Fitness, Andrea Di Nardo, Daniela Piola, Marco Pratico, Vincenzo Mazzarella, One Day Chef, Scuola Holden, Anna Costanza Baldry, Anna D’Eugenio.

Categories: Eventi e Iniziative