Komen Italia
Facebook Twitter You Tube
Posted by gcosmelli 9 - febbraio - 2014 Commenti disabilitati

Si è svolta sabato 8 febbraio 2014 a Pila, in Valle d’Aosta, la seconda edizione di “I Light Pila”, la fiaccolata in rosa di solidarietà per la lotta ai tumori del seno.

La discesa con le speciali torce led è partita da 10 punti diversi della stazione per concludersi all’altezza dell’arrivo della telecabina Aosta-Pila, con i 1.200 partecipanti che hanno affrontato la discesa con gli sci, lo snowboard, a piedi o con le ciaspole.
I partecipanti sono passati sotto l’arco in zona Baby Gorraz dove sono stati contati uno ad uno per battere il record della fiaccolata più numerosa ed emozionante e soprattutto il record della solidarietà: l’intero ricavato delle iscrizioni (circa 16.000 euro) sarà devoluto alla Susan G. Komen Italia.
Media partner dell’iniziativa è stata la rivista Cosmopolitan che ha scelto di sostenere questo importante progetto di sensibilizzazione sulla salute delle donne, in linea con il ruolo di guida e di ispirazione che le lettrici le riconoscono ogni mese.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA
Lo ski village di “I light Pila” ha avuto una nuova collocazione rispetto alla prima edizione, ed è stato allestito nella piazzetta centrale della località, con l’inconfondibile colore rosa, simbolo della manifestazione, a caratterizzarne le strutture. Tanta animazione per i bambini, con giochi, personaggi dei cartoni animati più amati dai piccoli assieme a musica ed intrattenimento per gli adulti. La pro loco di Gressan ha scaldato tutti i partecipanti offrendo vin brulé e tè caldo. Fra gli stand allestiti, le postazioni della Komen Italia e dell’associazione V.I.O.L.A a sostegno della vita dopo il tumore del seno, e all’interno della saletta comunale un incontro dedicato all’informazione sulle attività di cura e ricerca e alla prevenzione. Inoltre, dj set e bevande calde offerti dalle baite.
La partenza della fiaccolata, avvenuta a gruppi grazie all’imponente lavoro svolto dai maestri di sci e da tutto il personale della stazione, è stata coordinata e guidata dal punto più alto, Chamolé, a 2500 mt, a scendere, in modo da creare un flusso costante di fiaccole sulla pista di rientro, con quell’effetto di fiume rosa che ha emozionato tutti anche stavolta.
All’arrivo, tutti allo ski village con musica, brindisi e consegna simbolica del ricavato delle iscrizioni e donazioni alla Komen Italia.

IL PROGETTO “I LIGHT PILA”
La prima edizione di “I Light Pila” si è svolta sabato 2 febbraio 2013 e ha visto la partecipazione di 1500 persone e la raccolta di 19.634 euro fra iscrizioni e donazioni, completamente devoluti alla Susan G. Komen Italia, senza utilizzo, neanche parziale, del ricavato per la copertura dei costi che la località di Pila sostiene a proprio carico. Pila ha scelto di finalizzare l’evento all’impegno sociale attirando l’attenzione con un atto simbolico: accendere la fiaccola realizzando, per il secondo anno consecutivo, la prima iniziativa sulla neve per la lotta ai tumori del seno. Questa malattia, che rappresenta la neoplasia maligna più frequente tra le donne, fa registrare nel nostro paese ben 47.000 nuovi caso l’anno, con un’incidenza in continuo aumento. La fiaccolata sostiene quindi la Komen Italia, che utilizzerà i fondi raccolti per promuovere la diagnosi precoce, il benessere psico-fisico delle donne operate, l’aggiornamento degli operatori sanitari e l’acquisto di apparecchiature di diagnosi e cura attraverso progetti propri e di altre associazioni, in una filosofia di condivisione e non competizione. Questi progetti si andranno ad aggiungere agli oltre 245 già realizzati/in corso dal 2000 ad oggi in tutto il territorio nazionale.


YouTube Direkt

loc_ilightpila_2014small

Categories: Eventi e Iniziative