Komen Italia
Facebook Twitter You Tube
Posted by gcosmelli 8 - maggio - 2014 Commenti disabilitati

Parrinello-Grippo-Banfi-Malagò-Cucinotta-Masetti-VisinijpgRoma, 8 maggio 2014 – E’ stata presentata oggi a Roma, nel Salone d’Onore del CONI, la 15ª edizione della “Race for the Cure – tre giorni di salute sport e benessere”, la celebre corsa e passeggiata di solidarietà di 5km organizzata dalla Susan G. Komen Italia per sostenere la lotta ai tumori del seno e promuovere la salute delle donne. L’appuntamento è per il weekend dal 16 al 18 maggio, nello splendido scenario del Circo Massimo.

Alla conferenza stampa hanno partecipato il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente della Komen Italia e Direttore del Centro di Senologia del Policlinico Gemelli Riccardo Masetti, il Vice Presidente della FIDAL e Comandante del G.S. Fiamme Gialle Vincenzo Parrinello, le attrici e testimonial Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi, il Direttore Generale della Fondazione Johnson & Johnson Barbara Saba, l’Assessore Regionale alle Politiche Sociali e Sport Rita Visini e la Presidente della Commissione Turismo, Moda e Relazioni Internazionali di Roma Capitale Valentina Grippo. Presenti anche la campionessa olimpica di judo Giulia Quintavalle in rappresentanza degli atleti delle Fiamme Gialle, il Direttore Generale del Policlinico Gemelli di Roma Maurizio Guizzardi, il Presidente di Federfarma Franco Caprino e il Direttore Regionale Salute e Integrazione socio-sanitaria Flori De Grassi.

“Cerchiamo di parlare di cose belle e positive, non solo di violenza nel mondo dello sport. La Race for the Cure ci aiuta a farlo, ed io che ho partecipato lo scorso anno posso dire che questa manifestazione riscuote un successo travolgente”. Con queste parole il Presidente Malagò ha voluto dare il suo in bocca al lupo all’evento. Gli ha fatto eco la On. Grippo, che ha partecipato più volte alla Race da partecipante e che lo farà insieme al Sindaco Marino anche da amministratrice. Anche l’assessore Visini ha voluto preannunciare la sua presenza e quella del Presidente Zingaretti al Circo Massimo in occasione del weekend del 16-17-18 maggio, ricordando come la Regione Lazio sarà presente al Villaggio con uno sportello per spronare le donne ad intraprendere con coraggio il percorso della prevenzione. Una strada che ha consentito a Rosanna Banfi di poter rivelare un piccolo ma significativo segreto: “Quest’anno posso dire che sono passati 5 anni dalla mia esperienza con il tumore del seno. E’ una tappa importante di questa seconda vita che noi donne operate affrontiamo dopo aver incontrato questo male, che comunque ci impone di combattere e che ci fa diventare persone migliori”. Un percorso affrontato anche da Barbara Saba, che ha voluto ricordare come “la Johnson & Johnson abbia da sempre come filosofia quella di impegnarsi nel sociale, cosa che dimostrerà anche con la partecipazione di oltre 2000 iscritti tra dipendenti e loro familiari”. Il Prof. Masetti ha, infine, voluto evidenziare come l’apprezzamento che tante realtà istituzionali ed aziendali stanno manifestando nei confronti della Race “rappresenta quel cambiamento culturale che aiuta a rompere il silenzio che c’era e c’è ancora nei confronti di una malattia che colpisce in Italia oltre 47.000 donne l’anno provocando purtroppo 12.000 decessi”.

Dai 5000 partecipanti dell’edizione di esordio del 2000 agli oltre 55.000 del 2013, la Race for the Cure si appresta quindi a celebrare il quindicesimo anniversario con una edizione che si preannuncia indimenticabile e ricca di attività per tutta la famiglia, con la presenza di tante personalità ed ospiti di eccezione.

Organizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio di Roma Capitale, Regione Lazio, Coni, Fidal, Policlinico Gemelli, Esercito Italiano e di altre prestigiose istituzioni nazionali e locali, la Race si svolge con il contributo dello sponsor nazionale Johnson & Johnson (presente anche con il brand Neutrogena) e di altri numerosi partner sensibili alle tematiche della salute tra i quali il main media partner Sky, lo sponsor dei volontari MSD, gli altri media sponsor La7, Ansa, Diva Universal, Leggo e Radio Radio, la official tv shopping channel HSE24 e il fornitore ufficiale acqua Lete. Inoltre, anche quest’anno, Internazionali BNL d’Italiaè partner ufficiale dell’evento.

Protagoniste della manifestazione, sono da sempre le “Donne in Rosa”, le donne che stanno affrontando o hanno sconfitto il tumore del seno e che partecipano alla Race for the Cure indossando una speciale maglietta rosa. Con questa testimonianza coraggiosa vogliono sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce ed incoraggiare le donne che incontrano la malattia a farlo con un atteggiamento più positivo (lo scorso anno furono circa 5.000). A loro sarà riservato uno spazio speciale nel Villaggio Race realizzato con il contributo di Neutrogena, da sempre vicino alle “Donne in Rosa”. 

UN EVENTO IN TRE GIORNI – Il lungo weekend della Race si aprirà al Circo Massimo venerdì 16 maggio con il “Villaggio della Salute”, realizzato anche con il contributo del Policlinico Gemelli di Roma,della Regione Lazio e della Fondazione Johnson & Johnson, dove saranno allestiti numerosi laboratori dedicati alla prevenzione del tumore del seno e di altre patologie, alla corretta alimentazione, al benessere psicofisico, alla bellezza ed alla pratica sportiva, anche con attvità a cura degli atleti del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle. Tutte iniziative gratuite alle quali si potrà partecipare prenotandosi nelle modalità descritte sul sito www.raceroma.it,dove è presente il programma completo del Villaggio.

La domenica mattina, 18 maggio, sarà invece tradizionalmente dedicata alla corsa di 5km e alla passeggiata di 2km, che si snoderanno sul suggestivo percorso intorno al Circo Massimo, Via delle Terme di Caracalla e il Colosseo. Per partecipare alla Race basta una donazione minima di 13 euro (info e iscrizioni su www.raceroma.it) che dà diritto a ricevere – fino ad esaurimento – la t-shirt esclusiva della manifestazione, il pettorale e la borsa gara con gli omaggi degli sponsor. Disponibile al Villaggio anche una speciale t-shirt celebrativa in edizione limitata, realizzata direttamente da Maria Grazia Cucinotta per la stilista Maria Grazia Severi. Inoltre, poiché la manifestazione si rivolge da sempre a tutta la famiglia, è prevista anche quest’anno un’ampia area bimbi allestita dal canale tv Cartoonito (sponsor bambini) che per tutta la durata della manifestazione intratterrà i più piccoli con attività e giochi legati alla famosa serie Lazy Town.

DESTINAZIONE DEI FONDI – Con i fondi raccolti dalla Race for the Cure 2014, la Komen Italia darà avvio a nuovi progetti di educazione, prevenzione e cura del tumore del seno, che si andranno ad aggiungere ai 245 già realizzati grazie alle precedenti edizioni di Roma, Bari e Bologna con finanziamenti complessivi di oltre 2.150.000 euro raccolti. La Grazie alle Race svolte a Roma, Bari e Bologna nel 2013, quest’anno la Komen Italia ha realizzato progetti propri ed avviato 22 nuovi progetti di altrettante associazioni in 9 regioni italiane.

La Race for the Cure è realizzata anche con la collaborazione di Federfarma Roma, Aeroporti di Roma, Ipasvi, Collegio Ostetriche Roma, Luiss Business School, Valore D e con la partecipazione di Andos onlus e Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle. L’organizzazione tecnica della corsa, come sempre, è del Gruppo Sportivo Bancari Romani.

Per ulteriori informazioni visitare www.raceroma.it oppure chiamare 06.3540551-2

Guarda il video della conferenza stampa


YouTube Direkt

Cucinotta-Banfi-Quintavalle
Maria Grazia Cucinotta, Rosanna Banfi e Giulia Quintavalle

sala conferenza tavolo

Categories: Eventi e Iniziative