Komen Italia
Facebook Twitter You Tube
Posted by gcosmelli 22 - settembre - 2015 Commenti disabilitati

brescia-cittàBrescia, 21 settembre 2015 – Ancora pochi giorni e in Piazza Vittoria a Brescia arriverà la prima edizione della “Race for the Cure – tre giorni di salute, sport e benessere per la lotta ai tumori del seno”.

L’evento, che si terrà dal 16 al 18 ottobre 2015, offrirà ai partecipanti occasioni concrete di prevenzione ed informazione sulle principali patologie, che culmineranno domenica 18 ottobre con la corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km di solidarietà.

Caratteristica principale dell’evento è la presenza delle “Donne in Rosa”, donne che hanno affrontato personalmente il tumore del seno e che, per dimostrare un atteggiamento positivo con cui si confrontano con la malattia, scelgono di rendersi intenzionalmente visibili indossando una maglietta ed un cappellino rosa.

Il Comitato Organizzatore della manifestazione promossa dalla Susan G. Komen Italia è presieduto dall’ Avv. Nini Ferrari (Donna in Rosa, Presidente di ESA, Educazione alla Salute Attiva) coadiuvato dal Vice Presidente Prof. Paolo Magistrelli dell’Università Cattolica. Fanno parte del comitato anche il Dr. Giovanni Marini Oncologo dell’Istituto Clinico S. Anna, il Dr. Stefano Mutti Chirurgo senologo di Fondazione Poliambulanza, la Dr.ssa Anna Rizzi Oncologa di Fondazione Poliambulanza, la Dr.ssa Edda Simoncini Oncologa degli Spedali Civili di Brescia e la Dr.ssa Valeria Zacchi Direttore Sanitario di Fondazione Poliambulanza. Il comitato da novembre 2014 è al lavoro su un programma che si preannuncia fitto di interessanti momenti rivolti a tutti.

UN EVENTO IN TRE GIORNI – Il lungo weekend si aprirà in piazza Vittoria venerdì 16 ottobre con il “Villaggio della Salute”, dove saranno allestiti numerosi ambulatori dedicati alla prevenzione del tumore alla mammella, del tumore al collo dell’utero, del melanoma, del tumore del colon, del diabete, dell’osteoporosi e delle patologie cardiovascolari. In ogni ambulatorio verranno eseguite prestazioni specifiche quali mammografie e ecografie mammarie, pap test, visite dermatologiche, MOC rapida e dove previsto un counseling dedicato. Tutte le iniziative saranno gratuite.

A cura dell’ASL di Brescia, sempre nei giorni 16-17-18 ottobre, verranno allestiti info point e spazi per il counseling su argomenti specifici quali lo screening oncologico, l’alimentazione, l’attività fisica, la prevenzione delle diverse forme di dipendenza e gli stili di vita salutari.

Sarà presente anche un’area dedicata alla promozione dell’attività fisica e di diverse discipline corporee che verranno parallelamente proposte da varie associazioni sportive con lezioni aperte di Crossfit, Zumba, Nordic Walking, Yoga e Pilates.  Inoltre nello spazio offerto alle “Donne in Rosa” dimostrazioni di Shiatsu, riflessologia per la menopausa, Yoga posturale, Biodanza, Riabilitazione del pavimento pelvico e linfodrenaggio. Sempre pensato per le “Donne in Rosa” il progetto di Maquillage “Un trucco per amico”, una lezione pratica di trucco con una truccatrice professionista.

LA RACE FOR THE CURE – La domenica mattina, 18 ottobre, sarà invece dedicata alla corsa di 5 km, abbinata ad una passeggiata di 2 km, che si snoderà sul suggestivo percorso intorno al centro storico di Brescia con passaggio dal Castello. Per partecipare alla Race basta una donazione minima di 13 euro che dà diritto a ricevere – fino ad esaurimento – la t-shirt esclusiva della manifestazione, il pettorale e la borsa gara con gli omaggi dei partners. Inoltre, poiché la manifestazione si rivolge da sempre a tutta la famiglia, è prevista un’ampia area bimbi che per tutta la durata della Race intratterrà i più piccoli con attività e giochi.

GLI EVENTI SPECIALI – Tra pochi giorni sarà invece presentato il calendario degli appuntamenti collaterali, che vanteranno la presenza di molti ospiti famosi che con entusiasmo hanno voluto partecipare alla Race.

PERCHÉ UNA CORSA CONTRO I TUMORI DEL SENO - I tumori del seno sono le neoplasie maligne più frequenti nelle donne e sono in continuo aumento. I dati epidemiologici indicano che 1 donna su 9 sviluppa un tumore del seno, con gravi ricadute sulla famiglia e sul mondo del lavoro. In Italia si registrano oltre 47.000 nuovi casi all’anno (uno ogni 15 minuti) e, sebbene le possibilità di guarigione siano alte soprattutto quando la diagnosi è precoce, quasi 12.000 donne ogni anno perdono la loro battaglia contro la malattia. Per questo la Komen, attraverso i fondi raccolti con la “Race for the Cure” (a Roma, Bari, Bologna e ora Brescia) contribuisce ogni anno al finanziamento di decine di progetti di prevenzione, educazione alla salute del seno e supporto alle donne operate, ideati e svolti da associazioni di volontariato di tutta Italia.

DESTINAZIONE DEI FONDI – Con i fondi raccolti dalla Race for the Cure 2015, la Komen Italia darà avvio a nuovi progetti di educazione, prevenzione e cura del tumore del seno, che si andranno ad aggiungere ai 290 già realizzati grazie alle precedenti edizioni di Roma, Bari e Bologna con l’impiego di oltre 2.400.000 euro. Nello specifico, grazie alle tre edizioni dello scorso anno, la Komen Italia ha realizzato in 14 regioni italiane alcuni progetti propri e 44 proposti da altrettante associazioni, incidendo concretamente nel tessuto locale e nazionale.

IL GRANDE CONTRIBUTO DI ISTITUZIONI ED AZIENDE – La “Race for the Cure” di Brescia è patrocinata da Polizia di Stato, Comune di Brescia, Provincia di Brescia, Policlinico Gemelli, ASL Brescia, Spedali Civili di Brescia, Istituto Clinico Città di Brescia, Istituto Clinico San Rocco, Istituto Clinico S. Anna, CONI, FIDAL, AIB Brescia e Ordine dei Medici.
Oltre a Johnson & Johnson, national presenting partner, fondamentale è il contributo del local major partner Fondazione Poliambulanza, di Aveeno (partner delle Donne in Rosa), Sky (main media partner), Lete (fornitore ufficiale acqua) e Cartoonito (partner area bimbi).
Si ringraziano inoltre IPASVI Brescia e MOICA.

Per info e iscrizioni: www.racebrescia.it