Komen Italia
Facebook Twitter You Tube
Posted by gcosmelli 1 - ottobre - 2014 Commenti disabilitati

La Regione Lazio attraverso le sue ASL, offre programmi di prevenzione GRATUITI alle donne comprese nella fascia di età:
25-64 anni per la prevenzione del tumore del collo dell’utero, 50-69 anni per la prevenzione del tumore della mammella e 50-74 anni per la prevenzione del tumore del colon retto.

I Programmi di Screening sono gratuiti e consistono in percorsi organizzati di prevenzione e diagnosi precoce e sono  ATTIVI TUTTO L’ANNO.

Come funzionano
Viene spedito un invito con un appuntamento prefissato dalla ASL di appartenenza per effettuare il test di screening presso un centro di riferimento, l’appuntamento può essere modificato telefonando al numero verde indicato nella lettera.
Il risultato viene comunicato per posta;  solo nell’eventualità che sia necessario ripetere il test o effettuare ulteriori accertamenti la donna sarà contattata telefonicamente.
Nel caso di un risultato del test sospetto o dubbio la donna sarà invitata a eseguire esami di approfondimento presso un centro specializzato (Centro di Screening di II livello).
Qualora dagli accertamenti emergano patologie, il centro di screening di II livello garantisce l’assistenza al percorso di cura dove la donna verrà opportunamente assistita.
Nel caso in cui la lettera non venga recapitata, per informarsi  ed eventualmente prenotare, si può telefonare ai NUMERI VERDI delle Aziende Sanitarie.E’ importante effettuare i controlli programmati proposti alla giusta scadenza, in questo modo la prevenzione sarà efficace. Solo attraverso la partecipazione attiva con una risposta puntuale agli inviti si potrà ottenere un beneficio per la propria salute.
L’obiettivo è individuare il tumore, se presente, in una fase precoce, quando è ancora molto piccolo e non dà nessun disturbo. In questo modo aumentano le possibilità di cure efficaci e meno aggressive.