Gli appuntamenti di Donne al Centro per il mese di aprile

IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI DI DONNE AL CENTRO PER IL MESE DI APRILE

Dopo le vacanze pasquali, riprendono le attività di Donne al Centro e iniziamo con la Meditazione insieme ad Antonella

Acquaviva a cura del Glicine Rosa che ha l’obiettivo di favorire il rilassamento della persona ed il recupero della pace

interiore, liberandosi dalle tensioni accumulate.

Una chiacchierata con la Prof.ssa Maria Carla Re sul Vaccino Covid-19: una misura necessaria e un atto d’amore.

Ancora Il Glicine Rosa ci invita tramite la lezione di Mandala con Elena Cavallini a stimolare le risorse creative e

artistiche, favorendo l’emergere dei nostri punti di forza e la capacità di autodeterminazione.

Ritroviamo il Coworking del sé con Vitamina Ossigeno a cura di Cecilia Selina Roffino e del Dr. Roberto Risi: Vitamina

ossigeno è movimento, respiro, energia e leggerezza. Nutrirci di ossigeno significa ricaricarci di energia, rinforzare il

nostro sistema immunitario, alleggerire la mente da pensieri di preoccupazione e paura, focalizzarci sul nostro potere

creativo.

Meditazione e viaggio sonoro: un’esperienza benefica di riconnessione alle nostre radici primordiali e di riequilibrio

profondo attraverso le vibrazioni e le frequenze del Suono con l’uso di voce, strumenti armonici e ancestrali, integrata

con una pratica guidata di Qi Gong per predisporci ad accogliere il suono: il tutto a cura di Antonella Giliberti.

E sempre grazie al Glicine Rosa un appuntamento sulla Naturopatia con il Dr. Alessandro Baldassarri: seminario in cui

vengono descritti suggerimenti per il mantenimento della salute fisica e la prevenzione dai malanni stagionali.

Chiudiamo il mese poi sempre con Il Glicine Rosa e con il Rilassamento con Yoga Nidra e Campane Tibetane con

Manuela Monari: l’uso delle campane tibetane integra il lavoro con “suoni” che favoriscono il riequilibrio energetico

della persona.

Sempre gradita compagna di viaggio la LILL: sportello sull’educazione terapeutica per ridurre il rischio di sviluppare il

linfedema; auto-cura. Diffusione della conoscenza in materia e maggiore consapevolezza nella auto-gestione della

patologia a cura dell'associazione LILL.