Per la festa della donna regala la Prevenzione

Per la festa della donna regala la Prevenzione

Le iniziative di Komen Italia in occasione dell’8 marzo

Donare è possibile con le Rose della Prevenzione

Komen Italia in occasione della Festa della Donna, propone iniziative concrete per diffondere la cultura della prevenzione e realizzare progetti di solidarietà.

La Carovana della Prevenzione, il Programma Nazionale Itinerante di Promozione della Salute Femminile, arriva per la prima volta a Napoli dall’8 al 10 marzo, dalle 9.00 alle 16.30 a Piazza Dante. Per le tre giornate, il progetto ha il Patrocinio del Comune di Napoli e si avvale della collaborazione di Dedalus Cooperativa Sociale, della Fondazione di Comunità San Gennaro Onlus del Rione Sanità e dell’Associazione Il Camper con le quali, grazie al progetto “L’Arte della Solidarietà” realizzato con Arthemisia, Komen Italia offrirà gratuitamente visite specialistiche per la prevenzione dei tumori del seno, ginecologici e della pelle , in particolare a donne in difficoltà e vittime di violenza.

Anche a Roma l’8 marzo diventa occasione di confronto con la tavola rotonda “L’Arte di esistere e di resistere” che si svolgerà alla Galleria d’Arte Moderna, dalle 17.00 alle 19.00 con un confronto fra donne sulle donne e la loro energica partecipazione alla vita sociale, culturale e scientifica dell’Italia contemporanea, in una società che non sempre riconosce la specificità del loro ruolo. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e da Susan G. Komen Italia. La tavola rotonda sarà introdotta da Federica Pirani (Sovrintendenza Capitolina) e Daniela Terribile (Vice-Presidente Komen Italia. Chirurga senologa Policlinico Gemelli, Roma), moderata da Livia Azzariti e con la partecipazione di Barbara Alberti (scrittrice), Simona Argentieri (medico psicanalista), Matilde D'Errico (scrittrice, autrice e regista televisiva, ideatrice del programma RAI “Amore Criminale”), Patrizia Gabrielli (storica, Università di Siena) e Claudia Hassan (sociologa, Università di Roma Tor Vergata).

Donare è possibile con “Le Rose della Prevenzione”, una scatola di cioccolatini che vale doppio: un regalo per le persone amate e una donazione per la salute delle donne. Si potrà sostenere la salute femminile con un contributo economico e ricevere una confezione di rose al cioccolato, con una piccola guida sui corretti stili di vita e le informazioni sui progetti di Komen Italia. E’ possibile ordinare le “Rose della Prevenzione” con un contributo minimo di 12€ sul sito: www.komen.it e presso le sedi Komen Italia di Roma, Bari, Bologna, Brescia, Matera e Pescara.

“Nella mia vita professionale, le donne sono al centro della mia attenzione ogni giorno – afferma il Prof. Riccardo Masetti presidente della Komen Italia - cerco di aiutarle non solo dal punto di vista chirurgico ma anche a superare le paure e le ferite psicologiche che il tumore del seno porta con sé. Vent’anni fa ho avuto la possibilità di dare vita alla Komen Italia e portare nel nostro Paese la Race for the Cure per estendere questo aiuto a migliaia di donne e alle loro famiglie. La Race for the Cure è una grande festa che celebra le Donne in Rosa, donne che hanno incontrato nella loro vita il tumore del seno e hanno scelto di combatterlo a viso aperto. Quest’anno la Race for the Cure festeggia i suoi 20 anni in Italia con sei edizioni: Roma, Bari, Bologna, Brescia, Pescara e Matera. Il primo appuntamento è a Roma, dal 16 al 19 maggio al Circo Massimo”.