SE NON TI INFORMI

SE NON TI INFORMI”: SICURO DI SAPERE TUTTO SULLE PATOLOGIE MAMMARIE?

PROSEGUONO GLI INCONTRI DEDICATI ALLA PREVENZIONE: NEL 2020 SI RIPARTE DALLA BAT

Una donna su 9 sviluppa un tumore al seno nel corso della vita. Quasi 12.000 donne all’anno perdono ancora la loro lotta contro questa malattia.

Per questo è fondamentale la prevenzione: se la diagnosi precoce la possibilità di guarigione è di oltre il 90%.

Con l’avvio del nuovo anno, il Comitato pugliese dell’Associazione Komen Italia riparte dalla Bat con una serie di appuntamenti dedicati alla prevenzione. Sabato 11 gennaio, a Trani, nella sede dell’Ordine dei Medici della Bat (in via Giuseppe Parini) avrà luogo il convegno dal titolo: “Se non ti informi”, iniziativa nata in sinergia con l’Ordine dei Medici di Bari e con la preziosa collaborazione di tutti gli ordini della Puglia, in primis quello della Bat. Ad aprire i lavori, il saluto della dottoressa Linda Catucci, presidente del Comitato Regionale Puglia di Komen Italia. L’evento rappresenta la quarta tappa di un congresso itinerante organizzato rispettivamente a febbraio, marzo e ottobre scorsi a Bari, Lecce e Taranto. Dopo il saluto della presidente Catucci è previsto quello del presidente dell’Ordine dei Medici della Bat Benedetto Delvecchio. Finalità del convegno: fornire ai medici di Medicina Generale la corretta informazione sulla possibilità e l’accesso alle cure; sensibilizzare il medico di medicina generale sulla patologia oncologica mammaria; fornire supporto al paziente per monitorare e facilitare il percorso di cura e infine stimolare la discussione generativa e il confronto tra i ruoli sanitari coinvolti.

Nell’ambito delle due sessioni previste, particolare attenzione è rivolta alla presenza di due membri del Comitato Scientifico della sezione pugliese di Komen Italia, punti di riferimento nella Bat: il professor Lorenzo Bonomo, il quale modererà una tavola rotonda sul tema: “lo scambio di esperienze e condivisione di informazioni tra il medico di medicina generale e lo specialista” e la dottoressa Santa Bambace che affronterà la tematica relativa all’esperienza della Breast Unit nella Asl Bat. Nel corso della prima sessione, previsti gli interventi di una serie di esperti: la professoressa Daniela Terribile, vice presidente nazionale di Komen Italia (l’evoluzione dell’approccio diagnostico e terapeutico dei tumori al seno); il dottor Pietro Drago (il ruolo del medico di medicina generale) e il dottor Tommaso Divincenzo (la prevenzione nella Asl Bat). “Apriamo questo nuovo anno – spiega Linda Catuccicon una serie di progetti nuovi tutti all’insegna della prevenzione. Anche per questo 2020 saranno le donne al centro delle nostre iniziative senza dimenticarci il ruolo fondamentale che ricopre il medico di medicina generale finalizzato alla diagnosi precoce ma soprattutto alle cure. Ci aspettiamo 365 giorni intensi, tutti da dedicare alle donne ma soprattutto a coloro che stanno combattendo la loro battaglia e vogliono venirne fuori”.